venerdì 2 dicembre 2011

Buoni i cardi!!!!!!!!

Al mercato del mercoledì mattina (con un'uscita medico e mercato, mica male!), ho fatto il solito pieno di verdure, e stavolta ho preso anche un bel mazzo di cardi. Li amo molto ma ogni volta, mentre li pulisco mi chiedo chi me l'ha fatto fare! Armata di guanti da cucina, coltellino, ciotola di acqua e limone ho pulito i miei cardi, li ho sfilati per bene, li ho fatti a pezzi e li ho lessati (aggiungendo un cucchiaio di farina, lo devo aver letto da qualche parte...).
E poi..... Non avevo idea di come prepararli, mio marito li voleva al forno con la besciamella, io non avrei disdegnato una bella parmigiana di cardi... ma avrei dovuto friggere e non mi andava. Così dopo una brevissima ricerca su Google ho trovato questa ricetta addirittura in un sito di cucina toscana!
E mi sono messa all'opera. Risultato eccezionale direi!!!


porzioncina di pasta


Diciamo che ho preso spunto dalla ricetta, poi ho fatto parecchie mie variazioni.

Il link:
http://www.piattitoscani.it/ita/ricettetoscane/primi/Pasta%20al%20forno%20con%20i%20cardi/283.html

per comodità riporto la ricetta:

PASTA AL FORNO CON I CARDI dal sito  "Piatti Toscani"

Ingredienti
gr 500 di pasta da lasagne fresca
lt 1 di latte
2 cucchiai colmi di farina
gr 125 di burro
aglio e salvia
olio, sale e noce moscata
kg 2,5 di cardini (da pulire)
parmigiano reggiano
succo di limone
Preparazione
Lessare i cardi in acqua acidulata con limone. Quando sono cotti scolare e tagliare a pezzetti, insaporire in una padella con aglio e salvia, sale e pepe e un pochino di olio. A questo punto preparare la besciamella con 1 lt di latte, 2 cucchiai colmi di farina, 125 gr di burro, sale e noce moscata. Cuocere la pasta e stenderla su una tovaglia. Prendere una pirofila da forno e ungerla con il burro. Fare uno strato con la pasta, uno di cardi e un poco di formaggio parmigiano, pasta e poi besciamella, pasta e cardini e così via. Finire con besciamella e formaggio. Cuocere 40' in forno a 180-200°.

variazioni:
Mezze maniche Voiello al posto delle lasagne
niente noce moscata nella besciamella
niente salvia ma al suo posto il peperoncino
al posto del parmigiano un pecorino fresco del Casentino

Vado ad aggiungere una cosa, io la besciamella la faccio metà acqua e metà latte.
Da quando Luvi mi ha raccontato questo modo di prepararla, devo dire che le preparazioni risultano molto più leggere, dando il giusto risalto anche agli altri ingredienti!

2 commenti:

  1. buoni si i cardi!!! e questa ricetta è proprio nuova per me!!

    RispondiElimina
  2. Giulia, questa pasta è buona e delicata. Ah, ora aggiornerò anche la ricetta, la besciamella è fatta metà acqua e metà latte come mi ha insegnato Luvi!

    RispondiElimina