mercoledì 14 dicembre 2011

Cozze alla marinara, ricetta francese, mangiate da Lucia in Lettonia.....

Questo post stava fermo lì, in attesa che uscissi fuori dalla fase acuta di un antipaticissimo virus para- influenzale che mi ha impedito di avvicinarmi alla cucina e che sinceramente non mi faceva neanche avere la voglia di guardare preparazioni che non fossero minestrina, mela cotta e simili. Ora sono passata al prosciutto crudo, al grana, domani al pollo lesso e praticamente sto guarendo!
La ricetta delle cozze aspettava da sabato sera quando Lucia ce le ha preparate.
Una ricetta particolare. Una storia. La ricetta è stata preparata a Lucia dalla sua amica Tania, (magari non si scrive così...), l'ultima volta che con Andrea sono stati in Lettonia. Un piatto che Tania aveva mangiato in Inghilterra, cozze con la panna, e che le era piaciuto moltissimo. E dato che so che Tania è una buongustaia.....
Quando Lucia mi aveva accennato di volerle preparare  sono rimasta per un attimo perplessa ma poi, vista la mia voglia di conoscere altri modi di cucinare, sono diventata molto curiosa di vederle e soprattutto di assaggiarle!
La ricetta è inglese, ho fatto una ricerca in internet e ho trovato questa che mi sembra proprio la stessa della descrizione di Lucia!
Noi in quattro che ne siamo mangiate 4 Kg (vabbè ma c'è tanto scarto...) e poi come scrive nel suo blog "Pampelmuse", tanto buon pane da mangiarci insieme!

Questo il link al blog e per comodità ho copiato anche la ricetta, la fotografia è di mio cognato Andrea.


http://pampel-muse.blogspot.com/2010/11/cozze-alla-marinara-francese.html


Cozze alla marinara francese (cioè con panna!)
Ingredienti:

1 kg di cozze
un mazzetto di prezzemolo
mezza cipolla tagliata finemente
mezzo litro di panna liquida
uno spicchio d'aglio
un bicchiere e mezzo di vino bianco
pepe
olio

Raschiare e pulire le cozze. Tritare il prezzemolo. In un tegame far appassire la cipolla e lo spicchio d'aglio con un po' d'olio. Togliere l'aglio quando inizia a scurirsi, aggiungere le cozze e farle aprire e cuocere.
A fine cottura aggiungere la panna, il vino e il prezzemolo tritato e lasciare sul fornello per qualche minuto fino a che il liquido non bolle e si gonfia.
Spegnere il fuoco e servire le cozze con il sughetto sul fondo del piatto, spolverando con il pepe. Serve anche del buon pane per spazzolare tutta la panna che resta dopo aver mangiato le cozze!


Buone!!!!

4 commenti:

  1. Mamma che voglia di mangiarleeeeeeeeeeeee
    Io adoro le cozze in tutte le salse :-D

    Sara

    RispondiElimina
  2. Diciamo che non adoro la panna...ma in questo caso sorvolerei...un augurio perchè tu possa riprenderti subito...ciao.

    RispondiElimina
  3. Sara, per me queste sono state una sorpresa! Buone davvero!

    RispondiElimina
  4. Carissimo, grazie degli auguri, mi sto riprendendo! Io della panna nel salato ne faccio un uso molto parsimonioso, nel pesce poi, mai messa... ma queste ti posso assicurare, non stonavano affatto!

    RispondiElimina