giovedì 7 luglio 2011

Sarà un'estate all'insegna delle zucchine!

Eh si, il mio orto quest'anno produce quotidianamente 3 o 4 zucchine, ma se per caso un giorno ci dimentichiamo di andare a vedere, sotto le foglie se ne possono nascondere anche 8, e le prime 3 o 4 iniziano a diventare grandi. Da questo si intuisce l'andazzo culinario della mia estate: zucchine in tutti i modi possibili, ripiene, parmigiana, grigliate, trifolate e in frittata e chi più ne ha più ne metta.
Dalla mega zucchina di cui ho già parlato era rimasto un pezzettino che ho tagliato a fettine sottili sottili, le ho fatte scottare in padella a fuoco vivo con qualche pomodorino e ho preparato la carbonara di zucchine.
La ricetta è di Valeria Vocaturo, è una delle ricette di pasta che lei chiama "in 10 minuti".
Quante volte ho fatto e rifatto queste ricette di pasta e ogni volta la riuscita è sicura, come ogni ricetta di Valeria.

CARBONARA DI ZUCCHINE di Valeria Vocaturo

per 3 persone che mangiano o per 4 persone che mangiano poco
4 zucchine
Olio ½ bicchiere
1 spicchio di aglio (io oggi non l'ho messo)
Maccheroncini o spaccarelle gr. 250 (oggi io cravattine della "Agnesi")
2 uova
1 cucchiaio di parmigiano
Sale – pepe – menta
In una padella olio e 1 spicchio di aglio. Tagliare le zucchine a julienne, appena l’olio è caldo si aggiungono le zucchine, sale e pepe e si fanno saltare per pochi minuti (devono solo afflosciarsi, non tirare fuori l’acqua), aggiungere la menta e togliere l’aglio. In una terrina sbattere le uova, aggiungere il parmigiano, il sale e il pepe. Cuocere la pasta, spadellarla con le zucchine, aggiungere le uova e mescolare.

Carbonara alle zucchine-ricetta di Valeria Vocaturo

Nessun commento:

Posta un commento