venerdì 9 settembre 2011

Risi e bisi dei Dogi veneziani

Ancora una ricetta di Valeria Vocaturo.
Ebbene, io ho le ricette di cinque anni di corsi, sue e delle altre maestre che collaborano con lei alla sua scuola di cucina. Sono ricette collaudate, alla portata di chi ama stare in cucina, come me. Voglio farle conoscere e condividere con chi ama la cucina.
Questa per esempio è veramente molto semplice, io non ho messo sopra la fettina di lardo perchè non l'avevo in cucina, ma ricordo che quando l'avevo preparata a Roma l'avevo aggiunta, ed è davvero gradevolissima!


RISI E BISI DEI DOGI VENEZIANI
di Valeria Vocaturo

Per 3-4 persone
Riso gr. 200 (vialone nano)
Prosciutto crudo dolce in un’unica fetta gr. 50
Piselli sgranati gr. 200 (1 kg lordi)
1 cipollotto
Sale – pepe – olio – una noce di burro
Parmigiano gr. 50
1 lt circa di brodo di pollo
In un tegame olio, cipollotto tagliato a fettine sottili e prosciutto a dadini. Si fa soffriggere. Poi si aggiungono i piselli, un po’ di brodo per far cuocere i piselli, poi si aggiunge il riso e molto brodo, si fa cuocere morbido, all’onda, quando è cotto si fa la mantecatura con burro e parmigiano e pepe nero. Si può servire con sopra una fettina di lardo (Colonnata o Arnad). Può essere mangiato più o meno brodoso.


Si capisce che adoro il riso?????


Risi e bisi



4 commenti:

  1. Che adori il riso si capisce e io adoro le ricette della tradizione.. buona domenica!

    RispondiElimina
  2. Grazie Giulia! Avrai notato che finora c'è più riso che altro!!!!

    RispondiElimina