mercoledì 11 gennaio 2012

Gamberi al mosto cotto e... nostalgia!

Cara Valeria, mi viene da cominciare così questo post!
Cara Valeria, ho nostalgia di te e della cucina, ma credo che presto ti verrò a trovare!
Voglio riprovare quella sensazione che avevo al momento di chiudere la porta dietro di me e sentire di aver lasciato tutto fuori.
Voglio sentirmi di nuovo avvolta dai profumi della tua cucina, dai suoi colori e dal tuo affetto! E stavolta arrivo, non mi potrà fermare nessuno!

Bene, torniamo alla cucina, una ricetta di Valeria, semplice, veloce e strabuona! Ieri, in una mia incursione all'Ipercoop ho visto questi gamberi e ho pensato di prepararli al mosto cotto, e già ricordavo il sapore, il profumo....

GAMBERI AL MOSTO COTTO di Valeria Vocaturo

Gamberi (o gamberetti)
Olio ½ bicchiere
1 spicchio di aglio
1 pezzetto di peperoncino – sale
½ bicchiere di vino bianco
¼ di bicchiere di mosto cotto

In una padella olio, aglio e peperoncino. Quando è caldo si mettono i gamberi, si salano, si girano e si saltano 3 minuti. Si tolgono aglio e peperoncino e si sfumano con il vino e il mosto cotto.



Molto buoni, veloci da fare, riuscita sicura!

3 commenti:

  1. Buoni!
    Dove lo posso trovare il mosto cotto?

    Ciao,
    Sara

    RispondiElimina
  2. Ciao Sara! Potresti provare in qualche gastronomia, qualche negozio che abbia prodotti di varie regioni (è comunque un prodotto del sud, anche se già in Abruzzo si produce), non lo so in grandi supermercati ma immagino che a Milano ci sia sicuramente!

    RispondiElimina