sabato 18 febbraio 2012

Le frappe dei miei ricordi

Finalmente. Avevo cercato questa ricetta da anni. Da quando ero a Roma e avevo nei miei ricordi, dei leggerissimi vassoi di frappe che mia madre comprava in una pasticceria vicino casa, "Sanzini". Mia madre amava i dolci e questo tipo di frappe, così leggere, friabili, per niente unte, trasparenti e bollose erano le sue preferite. E anche le mie.
Anche negli ultimi anni della mia vita romana avevo cercato invano questa ricetta, ne avevo provate tante ma nessuna mi dava alla fine la consistenza che cercavo, venivano troppo biscottose, o come dico io, cartonose.... Così andavo da Sanzini e compravo il mio vassoio, rimanendo con la voglia di riuscire a farle così, come le ricorderò per sempre e poi erano le frappe che piacevano a mia madre. E tanto bastava.
Quest'anno ho ricominciato la ricerca sul web e il mio sguardo è caduto sul blog di Cinzietta  http://fornoincantato.blogspot.com/, la ricetta è quella riportata dalla notissima foodblogger, la Fatina dei dolci Pinella che la ha avuta da un Maestro di Bologna, tra parentesi ci sono le variazioni di Cinzietta stessa. Provata e ripetuta. Molto molto apprezzata in giro!
Finalmente!



Sfrappole

Ingr:
1 kg di farina 00
8 uova intere
50 gr di burro
50 gr di zucchero (io 70)
10 gr di sale
Marsala secco ( ho usato grappa)
scorza di limone oppure arancia (ho messo entrambe)
Impastare bene il tutto fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico. Far riposare la pasta per un’ora sotto un panno. Passare la pasta con la macchinetta fino all’ultimo foro, poi stenderla sul tavolo e stenderla ancora con il mattarello. Cosi mi raccomanda di fare il mio carissimo amico. Certe volte, per fare un po’ svelta io ho ripassato due volte la sfoglia nell’ultima tacca della macchinetta Imperia. Friggere ( io per i dolci uso un buon olio di semi di arachide ) poche per volta perché cuociono veramente in fretta dato che sono cosi sottili, scolarle e velarle con zucchero al velo vanigliato .

http://fornoincantato.blogspot.com/2012/01/sfrappole.html

2 commenti:

  1. Ciao Marinora, tutto bene?
    Se passi da me, c'è per te una nomination :-)

    Ciao,
    Sara

    RispondiElimina
  2. Ciao Sara, si tutto O.K.! Certo che passo da te!!!!

    RispondiElimina