mercoledì 22 febbraio 2012

La Pasticceria. Questa sconosciuta.

Be', insomma, sconosciuta proprio no. Qualcosa di buono riesco a farlo, ogni tanto!
Ho sempre detto che se parliamo di cucina penso di cavarmela decentemente, un po' di tecnica, un po' di fantasia e tanta passione!
La pasticceria è una cosa diversa. E' chimica. Precisione.  Chi mi conosce sa che io, nonostante dicano del mio segno zodiacale essere così "precisino", sono tutto il contrario. 
Così, ho un'ammirazione sconfinata per la pasticceria e i suoi segreti e sabato e domenica scorsi ho potuto vedere da vicino e "toccare con mano" nel vero senso della parola, un pezzo di pasticceria!
Il Maestro era Giovanni Stecca, il Nanni, del blog http://lavetrinadelnanni.blogspot.com/ grande professionista e persona veramente amabile. La location era la scuola di cucina "Gigliocooking" a Firenze, di Marcella Ansaldo, il suo blog http://gigliocooking.blogspot.com/ , anche lei una persona deliziosa, sono davvero felice di averla conosciuta!
Le due lezioni sono state affascinanti, molto molto interessanti e coinvolgenti!  Mi sono parecchio divertita e ho finalmente capito come domare la mia bestia nera, la pasta sfoglia! E non solo.
Poi la pasta choux, la meringa italiana che unita alla crema pasticcera hanno dato vita ad una splendida crema Chibouste, la panna che ha formato tante righe sul dolce, mi raccomando con la sac a poche con il beccuccio quello per la Saint-Honorè, che fa quelle ondine!  E il caramello, e le piccole sfoglie..... Alla fine Giovanni ha assemblato i pezzi e ha "costruito" la Saint-Honorè, la più buona che abbia mai mangiato!

Per la ricetta vi rimando al blog di Nanni
http://lavetrinadelnanni.blogspot.com/2012/02/torta-saint-honore-dal-mio-corso-di.html
e al blog di Marcella Ansaldo
http://gigliocooking.blogspot.com/2012/02/cominciato-corso-professionale-di.html


Ah, e sabato e domenica prossimi si replica!!!!!!



Io e la sac a poche....



un rotolino con un taglio...



curiosità! Cosa verrà fuori????



Ecco i ventaglietti!!! Fantastici
Ah, vicino ci sono i tirebouchon... troppo carini!




scorcio della scuola


tanto arancio!


tanta luce!




eccola qui!
la mia fettina






8 commenti:

  1. Che bello, dalla tua descrizione mi sembra di aver partecipato anche a me, e mi sarebbe piaciuto tantissimo, te l'ho già confidato vero?
    Firenze non sarebbe lontanissima... ma spesso ho avuto problemi anche a partecipare a Pistoia :(
    Ora aspetto che tu m'insegni tutto ciò che hai imparato ;) Baci

    RispondiElimina
  2. Milu', grazie! Troppa strada devo fare per insegnare queste cose!

    RispondiElimina
  3. Ciao Eleonora! Grazie di cuore per il bel reportage! :-DDD
    Vedrai che sabato e domenica ci divertiamo ancora!!
    Un abbraccio e buona serata!

    P.S.: mi sa che dovrai rimandare i buoni propositi della dieta a lunedì... ;-D

    RispondiElimina
  4. Nanni! Mannaggia alle diete!!!!!! Farò uno strappo! Certo che ci divertiremo, sicuro!!!!

    RispondiElimina
  5. Posso passare a fare merenda sabato?
    ;-)

    RispondiElimina
  6. Eleonora sei un mito ! Sei bravissima ed hai una grande passione per la cucina !

    RispondiElimina