mercoledì 5 dicembre 2012

I Diamanti al cacao di Maurizio Santin. Perchè io posso essere anche dolce!


Eccomi, abbastanza a dieta, presto i controlli e per cui.... Ma non demordo, la zampina nella pasticceria mi piace metterla, ogni tanto! Si perché, da quanto si può vedere, io sono molto più "salata", sia nei gusti che nelle preparazioni.
Ma, io ho una vera e propria passione, curiosità e timore per la Pasticceria, la temo e la rispetto!
Ho un gran numero di libri, anche a livello quasi professionale, di autori illustri che ogni tanto consulto, e poi rimetto a posto. Ma ora voglio smettere di farlo e così da lanciarmi un po' di più.
Cominciamo dai biscotti? Ma si, l'autore della ricetta è un illustre Maestro, Maurizio Santin, che io ammiro in una maniera enorme.
Sono venuti molto bene, sia come sapore che come aspetto.
la ricetta è dal libro "Frollini" ed è presentato per la vendita in una simpatica scatola di latta insieme a delle carinissime formine da biscotto.
Questa è la prima delle ricette che provo ma ne seguiranno altre presto, sicuro!


DIAMANTI ALLA VANIGLIA E AL CACAO di Maurizio Santin

per 4 persone
400 gr di burro morbido
100 gr di zucchero a velo
50 gr di tuorli
i semi di un baccello di vaniglia
450 gr di farina
fleur de sel o sale Maldon
zucchero di canna per spolverare

Impastate lentamente nella planetaria, utilizzando l'apposita paletta, lo zucchero, il burro, i tuorli, la vaniglia e metà della farina.

Quando l'impasto comincia a diventare omogeneo, aggiungere la farina rimasta e il sale.

Avvolgere l'impasto nella pellicola e lasciate riposare in frigorifero per un giorno prima di utilizzarlo.

Formare dei cilindri del diametro preferito e lasciate riposare ancora un paio d'ore in frigorifero.
Passate i rotoli nello zucchero di canna. Con un coltello tagliate dei biscotti di 1,5 cm di spessore, adagiateli su una teglia foderata di carta forno e cuocete a 170° C fino a colorazione.

Per la variante al cacao, sostituite 50 gr di farina con lo stesso peso di cacao.


Io io questa occasione ho voluto provare la versione al cacao, goduriosissima davvero!!!!!!









Ah, la foto questa volta, è mia, con un Maestro in fotografia come mio cognato Andrea, piano piano imparerò anche a fotografare!!!!



10 commenti:

  1. Ma brava Marinora, era ora che ti mettessi a tu per tu con la pasticceria ! Esecuzione perfetta, direi !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh già, hai ragione Cristina cara, e continui.... anzi sto continuando!!!
      A presto!

      Elimina
  2. quanto sono belli chissaà che bontà devo provare afarli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. belli e buoni e facili facili!!!! provali Simona cara e poi dimmi come sono!!!

      Elimina
  3. Santin è una garanzia, un Grande ! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grande, grandissimo! Questo libro poi te lo divori (si fa per dire...) in un attimo e vorresti provare tutto subito! Una ricetta per volta e...

      Elimina
  4. Che bei semplici biscotti, e devono essere pure buoni!
    Ciao e buon weekend (qui da noi lungo),
    Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Intanto buon veekend lungo Sara! provali che sono da urlo!

      Elimina
  5. Secondo me, sei bravissima in tutto, anche nella pasticceria. Guarda che perfezione di biscotti!

    RispondiElimina
  6. Eugenia grazie!!!! Troppo buona! Io ho una grandissima passione per la cucina e una altrettanto grande ammirazione per la pasticceria. Mi ci sono sempre accostata con grande rispetto e timore, ora avendo acquistato maggior tecnica, timidamente mi avvicino....

    RispondiElimina