domenica 25 novembre 2012

il pollo del Ringraziamento

Non potevo non farlo. Vista la ricetta su facebook, sulla pagina di "Cuoche per Caso". A scuola avevano preparato per il giorno del Ringraziamento il tacchino ripieno.
Io che purtroppo ancora non sono riuscita a tornare alla scuola di Valeria, per un motivo o per un altro, vedendo questa bella e interessante ricetta, ho deciso di replicarla subito, ma non con un tacchino, sinceramente, anche se siamo in tre con mio cognato Andrea, ho pensato che il tacchino sarebbe rimasto troppo tempo in circolazione.... così ho comprato alla Coop un pollo anzi, come era scritto sull'etichetta, un Grangallo... insomma era bello grande e ha potuto contenere un bel po' di ripieno. Chiaramente ho dimezzato le dosi e devo dire che un po' di ripieno è avanzato....
Mentre cuoceva c'era un profumo da svenire in cucina, è piaciuto moltissimo e sicuramente a Natale lo replicherò, magari con un tacchino, chissà!!!!!


Andrea mi ha regalato come al solito delle foto stupende....


Tacchino del Ringraziamento di Valeria Vocaturo
Ingredienti:
1 tacchino;
2 arance;
1 scalogno;
½ bicchiere di brandy;
250 gr. di albicocche secche;
1 sedano;
400 gr. di salsicce;
200 gr. di prosciutto crudo;
200 gr. di gherigli di noci,
1 bicchiere di brodo,
Mollica di pane q.b.;
3 foglie di alloro;
1 scalogno,
timo;
prezzemolo;
sale e pepe;
Olio extravergine d’oliva;
Vino bianco da cucina
Preparazione
Ammollare le albicocche nel brandy. Intanto preparare un soffritto di sedano e scalogno, rosolarvi dentro le salsicce spellate e il prosciutto tagliato a cubetti, il prezzemolo, il timo, l’alloro, le albicocche a pezzetti con il liquido della marinata, le noci tritate, il brodo caldo, la mollica di pane, sale e pepe. Strofinare il tacchino con il taglio delle arance, oliarlo, salarlo e peparlo, farcirlo con il ripieno e metterlo in teglia unta, infornarlo a 200 gradi, aggiungendo, se si secca, un po’ di vino bianco e ungendolo con il grasso di cottura. Quando è ben dorato, tagliarlo a pezzi e accompagnarlo con il ripieno e la sua salsa di cottura.

 
 
 
 

6 commenti:

  1. Mi piace moltissimo, la metto sulla lista con le ricette da provare.
    Complimenti al fotografo, foto stupende!

    RispondiElimina
  2. Carissima, sei sempre molto gentile! Passo i complimenti al fotografo, se li merita tutti!

    RispondiElimina
  3. Foto splendide e ricetta da conservare.Le due arance servono solo per strofinare (e aromatizzare) la pelle del tacchino? Grazie e a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima, le due arance sono diventate una, ho dimezzato anche quelle! HSi, servono ad aromatizzare il tacchino strofinando la pelle!
      Grazie a te!

      Elimina
  4. Ma sai che anch'io non ho mai fatto il tacchino ripieno per paura che avanzasse? Però non avevo il coraggio di provare col pollo :))) Visto che mi fido di te proverò questa ricetta!!! Buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giulia carissima, provaci, ne rimarrai molto molto soddisfatta!
      Grazie e buona serata a te!

      Elimina